کابل پرس: خبری، تحلیلی و انتقادی



پذيرش > فرهنگی > جایزه سال 2017 شهر ونیز برای فیلم سازان هزاره

جایزه سال 2017 شهر ونیز برای فیلم سازان هزاره

Behind Venice Luxury Premiere, A Hazara in Italy

پنج شنبه 7 سپتامبر 2017

تمام ترجمه هاى اين مقاله : [English] [فارسى]

Behind Venice Luxury Premiere
A Hazara in Italy
a film by Amin Wahidi
Il documentario del regista Amin Wahidi “Behind Venice Luxury – un hazara in Italia” è stato selezionato per il premio città di Venezia, che quest’anno ha raggiunto la sua 24° edizione e che si svolgerà nel corso della 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La cerimonia di premiazione si terrà il giorno mercoledì 6 settembre presso il Centro Culturale Candiani di Mestre. L’evento, ad ingresso sarà libero, inizierà alle ore 9:00 con la presentazione della 24° edizione del Premio e alla presenza dell’organizzatore Michele Serra.

Diretto dal regista hazara, Amin Wahidi, e scritto dal giornalista Basir Ahang e da Nicole Valentini, “Behind Venice Luxury” è stato prodotto da Deedenow Cinema Production Afghanistan, Hazara International Network, Academy of Art and Cinematic Studies in West of Kabul e sostenuto da Hazara Film Fund.

Nel 2014 anche il cortometraggio di Amin Wahidi “l’Ospite” era stato insignito del premio Città di Venezia.

Il documentario è basato sulla storia di Ashraf Barati, da dieci anni rifugiato hazara in Italia, il quale nonostante le innumerevoli difficoltà incontrare lungo il cammino, grazie al duro lavoro e ad una ferrea volontà, è riuscito oggi a diventare un imprenditore di successo. Il documentario ripercorre anche la storia e le vicende del popolo hazara.










60 تن همین اکنون این صفحه کابل پرس را باز کرده اند

پذيرش > فرهنگی > جایزه سال 2017 شهر ونیز برای فیلم سازان هزاره

آگهی در کابل پرس

loading...

Kabul Press is the most read news and discussion website from Afghanistan. Our sources provide breaking news stories and images focusing on human rights, freedom of speech and good government issues. We aspire to honest, factual coverage that promotes criticism and informed discourse from our readers, without censorship.